ufficio.eu

l'ufficio visto con i tuoi occhi

Categorie

Come sembrare sempre impegnati al lavoro

Sembrare sempre impegnati al lavoro

Non tutte le giornate lavorative vengono affrontate allo stesso modo. Ci sono giorni in cui si è più attivi e si riescono a gestire molte più cose e altri in cui si è fiacchi e non si ha particolare voglia di lavorare, quindi si fa il minimo indispensabile.

In qualche modo però bisogna pur trascorrere la giornata lavorativa ma se non si ha voglia di lavorare è più facile cedere alla tentazione di guardare Facebook, la Gazzetta dello Sport, Youtube e distrarsi.

Una ricerca rivela che il 21% dei dipendenti perde almeno 1 ora al giorno nel farsi gli affari propri. La stessa indagine rivela anche che il 73% degli imprenditori le prova tutte pur di bloccare l’accesso ad alcuni siti o di controllare mail e chiamate personali.

Come ci si può distrarre senza dare nell’occhio dei colleghi e/o del proprio datore di lavoro? Di seguito vediamo come sembrare sempre impegnati al lavoro:

  • Fingere di essere stressati agli occhi altrui, massaggiando gli occhi o le tempie, sbuffando, agitando le gambe: sono tutti segni che fanno pensare ai colleghi che si è sommersi di cose da fare;
  • Controllare l’orologio con aria impegnata, facendo pensare che si è talmente indaffarati che il tempo ci sfugge dalle mani;
  • Sommergere la scrivania di materiale (faldoni, documenti ed altri oggetti);
  • Davanti ad una richiesta di riunione o di appuntamento telefonico da parte di un collega o un cliente rispondere sempre “controllo l’agenda e le faccio sapere” anche quando, in realtà, non si è poi così pieni di lavoro;
  • Fare esclamazioni di successo facendo pensare agli altri che un lavoro impegnativo e stressante sia stato concluso in maniera ottimale;
  • Quando si viene chiamati rispondere sempre “un secondo e ci sono”, in tal modo gli altri penseranno che si sta finendo qualcosa;
  • Camminare in maniera svelta quando si va alla stampante o alla macchinetta del caffè, come se quei secondi fossero preziosi e non si volesse perder tempo (in quanto si è indaffarati).

Queste sono solo alcune strategie di sopravvivenza professionale, per chi non sopporta le interruzioni da parte dei colleghi o chi cerca di evitare ulteriori incombenze.

E voi come fate per sembrare sempre impegnati al lavoro?

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori.
L'indirizzo email non verrà pubblicato