ufficio.eu

l'ufficio visto con i tuoi occhi

Categorie

Colloquio di lavoro: e se fosse telefonico?

Colloquio di lavoro telefonico

Con gli scorsi articoli ci siamo preparati al linguaggio del corpo e alle possibili domande di un colloquio di lavoro. Ma come dovremmo comportarci se ci capitasse proprio un colloquio di lavoro telefonico?

La telefonata mira ad essere invitati a un colloquio vero e proprio e ha lo stesso obiettivo della lettera di candidatura. Prima di chiamare un eventuale datore di lavoro bisogna prepararsi come se fosse un colloquio face to face. A tal proposito vi presento alcuni consigli di base per la buona riuscita di un colloquio telefonico:

  1. Preparare le domande da fare seguendo un filo logico
  2. Scegliere il momento giusto della telefonata
  3. Presentarsi, senza giustificare il motivo della chiamata a meno che non sia esplicitamente richiesto
  4. Essere gentili con chiunque risponda al telefono
  5. Ascoltare l’interlocutore, senza interromperlo
  6. Prendere appunti in maniera discreta, segnando ora e luogo dell’appuntamento, il nome dell’interlocutore e la sua funzione
  7. Non scusarsi per il disturbo, perché se la persona non avesse voluto essere disturbata non avrebbe preso la chiamata
  8. Proporre più date per un incontro
  9. Ringraziare prima di chiudere la telefonata
  10. Preparare prima della telefonata un messaggio nel caso in cui risponda la segreteria telefonica
  11. Se la persona con la quale volete parlare non è disponibile, chiedere quando è il momento giusto per richiamare

Di seguito alcuni argomenti che vanno evitati durante un colloquio di lavoro telefonico e sono da tenere bene a mente per evitare di fare brutte figure: salario, ferie e argomenti banali (tempo libero, viaggi, sport) che non centrano con la posizione aperta.

Oltre ai consigli di base da cui prendere spunto, è necessario tenere sotto mano il proprio curriculum, l’annuncio di lavoro oggetto della telefonata, un taccuino per prendere appunti e una penna, l’agenda e una copia della lettera di candidatura (se inviata prima della telefonata).

È inoltre buona norma controllare la propria voce, parlare lentamente e in maniera pacata, scandendo bene le parole; non c’è motivo di innervosirsi e smettere di essere cortesi. Sorridere è un altro consiglio utile, anche perché il sorriso si sente al telefono!

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori.
L'indirizzo email non verrà pubblicato