ufficio.eu

l'ufficio visto con i tuoi occhi

Categorie

Bambini in ufficio per la giornata dei figli al lavoro

Bambini in ufficio

Sono sempre di più le aziende che, per consentire ai propri dipendenti di conciliare l’attività lavorativa con le esigenze familiari, offrono un servizio di asilo nido aziendale. In questo modo i genitori/dipendenti non devono fare strada extra una volta usciti di casa e, per qualunque evenienza, sono vicini ai propri figli.

Un’altra iniziativa interessante è invece la giornata dei figli al lavoro. Nonostante in Italia non sia ancora una pratica comune, in particolar modo nel mondo anglosassone sono moltissime le aziende che, con cadenza fissa (una volta ogni 6 mesi, una volta all’anno), chiedono ai propri dipendenti di portare al lavoro con loro i propri figli.

In Italia questa importante iniziativa è stata presa dal Corriere della Sera in collaborazione con La Stampa ed il patrocinio del Dipartimento per le Politiche della Famiglia. Sono state molte le aziende, le università, gli studi professionali che nel 20° anniversario dell’iniziativa hanno aperto le porte dei loro uffici ai bambini.

Lo spirito della giornata deve essere quello della condivisione. Passare del tempo con i genitori sul posto di lavoro è un’incredibile esperienza formativa per i bambini perché permette loro di apprendere dinamiche di cui sentono vagamente parlare in famiglia, ma che non hanno modo di approfondire.

Inoltre la curiosità spinge i bambini a capire come lavora il proprio genitore, chi sono i colleghi, com’è strutturato l’ufficio. Tutto questo aiuta a formare il bambino e ad insegnargli il principio del lavorare insieme.

Ovviamente queste ore trascorse con i propri figli sono un importante momento anche per i genitori perché aiutano a spezzare la routine della vita d’ufficio e permettono di trascorrere insieme più tempo rispetto a quello che solitamente è a disposizione la sera.

Giornata dei figli al lavoro

Tutte le aziende, nei limiti del possibile, dovrebbero organizzare giornate di condivisione con i figli per avvicinarli ad un mondo che non conoscono affatto e che vedono legato solamente al tempo che i genitori trascorrono fuori casa. L’impatto di questo ore, certamente meno “produttive”, sarà però molto importante su tutti i dipendenti.

L’allegria che i bambini sanno portare, la loro curiosità e le corse tra le scrivanie non potranno che fare bene all’ambiente di ufficio solitamente abbastanza monotono e silenzioso. Da questo punto di vista i poi i bambini saranno sicuramente ben felici di scorrazzare per l’ufficio utilizzando la sedia a rotelle di mamma/papà oppure di utilizzare telefono per chiamare “piccoli colleghi” durante la giornata.

Sono iniziative che in Italia stentano a decollare, ma sicuramente con il tempo anche le aziende nostrane si accorgeranno dei benefici che derivano dall’organizzazione di queste attività.

Lascia un commento

Tutti i campi sono obbligatori.
L'indirizzo email non verrà pubblicato